Colori nel buio

Un sito maestoso con 40 chilometri di ampie gallerie sotterranee che si sviluppano in un’area di 10 chilometri quadrati, un dedalo di tunnel di altezza variabile dai 10 ai 15 metri e una temperatura costante di 10 Gradi C°


Qui è scritta l’intera storia dell’ocra del Luberon, in questo concentrato di colori che con le sue alte scogliere offre gradazioni e nuances che vanno dal giallo al rosso passando per l’arancione in contrasto con il verde della foresta che la circonda, offrendo uno spettacolo essenziale e raro. La parola “miniera” è sempre evocativa di luoghi scavati a grande profondità di cunicoli asfittici, ma queste sono scolpite nella collina e vi si accede senza dover scendere in modo significativo.
Una volta dentro, le camere a volta sono più simili alla navata di una cattedrale, i tunnel sono anche molto lunghi e diritti ed è molto interessante scoprire come i minatori lavararono con tanta precisione.

Sarà uno dei punti di transito del Tour: Le Ocre del Luberòn


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...