ICONIC LANDSCAPES – oltre il Verdon

programma in definizione

I più bei paesaggi della Provenza in moto
Questo itinerario che si svolge nel sud-est della Francia e attraversa l’intera regione, ci permetterà di godere l’incredibile spettacolo offerto dalle tormentate e spettacolari gole che attraverseremo.
Tra esse (ma non solo) le profonde “Gorges du Verdon“,
da alcuni ritenuto il canyon più impressionante d’Europa.

Dalla montagna al mare, sulle nostre “due ruote” percorreremo le più suggestive strade panoramiche nella zona compresa tra Alpi dell’Alta Provenza – Vaucluse – Bocche del Rodano e Var, attraversando il vasto panorama provenzale, capace di offrire un’atmosfera unica, dove ovunque si riflettono fortissime influenze mediterranee.

Passeremo dai paesaggi montani con i laghi alpini dalle acque turchesi, agli altopiani, nei quali alle tradizionali coltivazioni del grano e del farro, della vite e dell’olivo, si alternano le interminabili distese dei campi coltivati a lavanda.

Un viaggio destinato a quei motociclisti che amano i grandi paesaggi e la maestosa potenza della natura.

Organizzazione Tecnica:

Segui la moto gialla e… goditi il viaggio!

Tesori di Provenza – tra cultura, storia e natura

Un viaggio che ci porterà in una delle regioni più suggestive della Francia: la Provenza.

Ricca di città storiche, siti archeologici, borghi medievali, paesaggi naturali mozzafiato e zone costiere affascinanti, la Provenza regala emozioni uniche che ne fanno una delle zone più apprezzate dell’Europa.

Dalle Alpi al mare, a unire queste splendide località sarà un itinerario che ci condurrà a visitare alcune tra le “perle” più preziose di questa regione, mostrandone tutte le sfaccettature. 

Da Sisteron con la sua Cittadella ad Avignone e il suo Palazzo dei Papi. 

Da Arles con la sua arena romana a Cassis, incastonata tra spettacolari falesie e suggestivi calanchi. 

Fino a Moustier Sainte Marie, “villaggio cartolina” dominato da due maestose rupi rocciose. 

Segui la moto gialla e… goditi il viaggio!

TUNISIA – incontro con il Sahara

16/12/2021 – EVENTO ANNULLATO
la normativa italiana attuale NON consente spostamenti per turismo verso la Tunisia.

Concepito da Culture Lontane Tour Operator inizialmente per i fuoristrada 4×4,
questo itinerario verrà affiancato anche da una variante per moto stradali e sarà un viaggio alla scoperta del Sahara e delle mitiche strade africane.

Viaggio dedicato a coloro che intendono visitare la splendida ed affascinante Tunisia, senza dimenticare nessuno degli aspetti peculiari di questa esotica regione del Nord Africa. Sarà possibile vedere da vicino ed eventualmente provare le piste desertiche e la sabbia con i mezzi dell’organizzazione, non accontentandosi solo dell’asfalto e senza rinunciare alle comodità dell’hotel.

Un viaggio adatto a tutti, anche ai più timorosi nei confronti del Continente Africano, perché grazie ai consigli e all’esperienza delle guide e degli accompagnatori e al comfort delle nostre vetture 4×4 di assistenza, sarà possibile adattare in ogni momento il viaggio alle esigenze dei clienti.

Data la semplicità tecnica del percorso, sembrerà di viaggiare nel tempo, passando rapidamente dalla metropoli di Tunisi, molto simile alle grandi città europee, al fascino dell’Africa Vera delle zone desertiche del Sahara.

Organizzazione Tecnica:
Culture Lontane – Passione Avventura

Via Mazzini 66, 12038 Savigliano
0172 726573 – 3488289315
http://www.avventurasport.com fabrizio@avventurasport.com

Segui la moto gialla e… goditi il viaggio!

EASY TOUR

Per te che hai preso la patente da poco e non te la senti ancora di fare viaggi “esagerati”…

Per te che hai ripreso a usare la moto dopo tanto tempo e sei ancora un pochino “arrugginito”…

Per te che semplicemente non hai voglia di macinare troppi chilometri tutti i giorni,,,

Per te che…

Qualunque sia la motivazione, se quello che cerchi è un giro facile ma che ti porti a vedere qualcosa di bello: questo è il tuo tipo di Tour!

Molti degli itinerari proposti nella sezione “viaggi” possono essere svolti in modalità “Easy”

In tal caso l’itinerario viene riadattato specificatamente per ridurre lo stress da guida, evitando il più possibile traffico intenso pur privilegiando il transito su strade sufficientemente ampie e rassicuranti, che scorrono più lineari e con minori sbalzi di quota, ma pur sempre bellissime.

Facile, non noioso!

Nota Bene: le due protagoniste dei video erano alla loro prima esperienza di viaggio e una delle due aveva conseguito la patente soltanto due settimane prima…

Segui la moto gialla e… goditi il viaggio!

Il sentiero dei Catari

Km. 2500 / 2800 c.ca
5 Regioni – 15 Dipartimenti

Obiettivo di questo viaggio sarà ripercorrere le strade e i luoghi che hanno visto lo sviluppo e la tragica fine del catarismo in Occitania, non da un punto di vista religioso bensì architettonico, paesaggistico e storico.

La storia:

Quando si usa il termine “crociata” solitamente il pensiero va alle guerre indette dai popoli cristiani d’Europa contro i musulmani, per liberare il Santo Sepolcro, ma una delle crociate di più inusitata ferocia non è stata combattuta contro gli “infedeli”, bensì contro gli “eretici”, nei territori di quella che è l’odierna Francia, e precisamente in Occitania, dove all’inizio del XIII secolo ebbe luogo una lotta senza quartiere contro i “bon hommes” e le “bonnes femmes”: la crociata detta “Albigese” contro i Catari.

Pace e bellezza regnano oggi in questi luoghi il cui passato macabro e turbolento trova testimonianza nei resti dei suoi villaggi arroccati, nelle abbazie fortificate e nelle vestigia delle possenti fortezze, che con le loro formidabili mura opposero strenua resistenza all’ormai insaziabile strapotere del papato.

Alcuni di questi luoghi sono stati risparmiati mentre molti, travolti dall’impeto devastatore, sono stati abbandonati, dimenticati e poi ritrovati.
Riportati all’antica bellezza alcuni mentre altri, lasciati in stato di rovina, testimoniano tetramente la furia della distruzione che qui si consumò contro di essi e i loro abitanti.

Questo sarà dunque un viaggio nel passato che ci condurrà nei luoghi dove questi eventi ebbero luogo, dalle Alpi ai Pirenei, in un continuo susseguirsi di luoghi dove la pietra è l’elemento principale, tanto dei paesaggi quanto degli antichi borghi dalle antiche costruzioni in pietra, silenziosi testimoni di quegli eventi.
Dove granito, pietra calcarea e scisto sono i padroni incontrastati anche nell’architettura.

Attraverseremo luoghi di incredibile bellezza, seguiremo lungo le gole il corso dei fiumi e risaliremo su altipiani che offrono panorami mozzafiato per raggiungere la Langue d’Oc, testimone di orribili eventi ma anche patria dei trovatori, i cantori dell’amor cortese e ritorneremo lungo le strade un tempo battute dai: “Poveri compagni d’armi di Cristo e del tempio di Salomone“: i Cavalieri Templari.

Vedremo le tracce dei loro formidabili castelli e visiteremo villaggi abbarbicati alla roccia il cui sviluppo verticale, edifici religiosi compresi, li rendeva (almeno nelle intenzioni dei costruttori) virtualmente inespugnabili.

Sarà un tuffo nella storia, una storia così incredibile da sembrare leggenda.

Segui la moto gialla e… goditi il viaggio!